Num3ri

Un'APP per la riabilitazione della transcodifica numerica

La cognizione numerica

Ci sono diversi modi nei quale si può esprimere un numero: attraverso delle parole numero (as es: /tre/), attraverso dei simboli arabici (ad es: 3) oppure attraverso una rappresentazione della sua quantità (ad es: OOO).

La cognizione numerica, ovvero la capacità di elaborare correttamente le informazioni di natura numerica, richiede una buona padronanza di questi tre tipi di codice e la capacità di integrare questo tipo di rappresentazioni.

La transcodifica numerica

Il passaggio da un tipo di codice ad un altro prende il nome di transcodifica (transcoding) ed è quel processo che permette di leggere e scrivere numeri, passando da un codice visuo-arabico ad un codice verbale. In alcuni sottotipi (o per meglio dire "profili") di discalculia (F81.2) questo processo può risultare particolarmente compromesso.

Ad esempio, la cosiddetta "dislessia per le cifre" (Temple, 1991) sembra essere un profilo di discalculia caratterizzato da errori di transcodifica tra questi due codici.

Gli errori di transcodifica numerica

Errori lessicali: quelli all’interno della classe (unità, teens o decine) ovvero che riguardano la produzione e la comprensione delle singole cifre senza coinvolgere la loro posizione all’interno del numero (McCloskey et al., 1985, 1986). Ad esempio: 

Errori sintattici: tutti quelli in cui risulta compromessa la capacità di stabilire i rapporti tra le cifre in una struttura sintattica corretta, pur rimanendo integra la capacità di codificare le singole cifre. Ad esempio: centouno = 1001; duecentocinquantasette = 210057; 

La riabilitazione della transcodifica numerica

La riabilitazione dei disturbi dell'apprendimento (dislessia, disortografia e discalculia), per essere efficace, richiede un lavoro di potenziamento intensivo e mirato ai processi deficitari sottostanti al disturbo (ISS, 2011)

Nel caso della discalculia, nonostante esistano molte app, webapp e software per intervenire sul potenziamento del senso del numero (codice analogico)

La transcodifica numerica

Il passaggio da un tipo di codice ad un altro prende il nome di transcodifica (transcoding) ed è quel processo che permette di leggere e scrivere numeri, passando da un codice visuo-arabico ad un codice verbale. In alcuni sottotipi (o per meglio dire "profili") di discalculia (F81.2) questo processo può risultare particolarmente compromesso.

Ad esempio, la cosiddetta "dislessia per le cifre" (Temple, 1991) sembra essere un profilo di discalculia caratterizzato da errori di transcodifica tra questi due codici.